Classi 27 e 68S: Corsi di Studio in Scienze Naturali e in Conservazione della Natura
Info: scienze.naturali@biol.unipr.it      0521 905 683
 Obiettivi formativi triennale Logout
OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI

Laurea di primo livello della Classe 27

Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura

 

Obiettivi formativi specifici

 

I laureati nel Corso di Laurea in Scienze Naturali devono possedere una cultura sistemica di ambiente e una buona pratica dei metodo scientifico per l'analisi di componenti e fattori di processi, sistemi e problemi riguardanti l'ambiente, sia naturale, che modificato dagli esseri umani; essere in grado di utilizzare efficacemente, oltre l'italiano, almeno una lingua dell'Unione Europea, in forma scritta e orale, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali; possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione; essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.

Il corso di laurea in Scienze Naturali č orientato alle Scienze della Natura, caratterizzato pertanto, da attivitā didattiche relative ai settori delle Scienze della Terra e delle Scienze Biologiche, pur essendo previsti insegnamenti relativi all'analisi e gestione di realtā ambientali complesse; prevede in ogni caso, tra le attivitā formative nei diversi settori disciplinari, lezioni ed esercitazioni di laboratorio e attivitā sul campo, per non meno di 20 crediti complessivi, in particolare dedicate alla conoscenza di metodiche sperimentali e all'elaborazione dei dati; prevede, in relazione a obiettivi specifici, l'obbligo di attivitā esterne, come tirocini formativi presso, aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni presso parchi naturali ed altre aree protette altre universitā italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali. Il tempo riservato allo studio personale, o ad altre attivitā formative di tipo individuale, č pari almeno al 55 per cento dell'impegno orario complessivo, con possibilitā di percentuali minori per singole attivitā formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.


Ultimo aggiornamento: 04/05/2005 10:42
HOMEPS